Coronavirus | Informazioni sulle visite

2. Giugno 2020

La sicurezza e la salute dei nostri ospiti e dei nostri collaboratori continuano ad avere la massima priorità.

Un allentamento generale del divieto di visita è attualmente in corso di attuazione in tutto il Gruppo Tertianum. Tuttavia, per quanto riguarda il regolamento di visita valgono diverse disposizioni cantonali.

Contattate la struttura di vostra scelta per ulteriori informazioni e organizzate la vostra visita individuale in anticipo.

NB: Nuove ammissioni e visite della struttura per interessati sono possibili su appuntamento

Tertianum
    Salute nella terza e quarta età

La formazione professionale e continua per accompagnare i collaboratori verso standard di qualità elevati

Zurigo
02.02.2017

La qualità di un centro abitativo e di cura dipende in larga misura dalla formazione e dal perfezionamento professionale dei collaboratori. Tertianum ne è consapevole e investe regolarmente nell'istruzione del proprio personale di cura e assistenza.

L'elevata qualità si traduce in particolare nella soddisfazione degli ospiti. Per rispondere a esigenze fisiche, emotive, sociali e spirituali occorre personale con una formazione professionale. Piani e standard interni supportano inoltre i collaboratori nell'adempimento delle disposizioni legali riguardanti il processo di cura.

La formazione e il perfezionamento professionale non terminano mai

Una sfida particolare del lavoro a contatto con anziani è rappresentata dalla concomitanza di diverse patologie (multimorbidità). Un esempio: una persona è affetta da demenza, soffre di epilessia ed è anche limitata nei movimenti a causa di una ferita. «La multimorbidità rende le cure complesse e impegnative», spiega Rosa Mathis, Direttrice del Centro abitativo e di cura Sternmatt di Lucerna. Proprio per questo è necessaria una formazione continua. Nel 2016 il Gruppo Tertianum ha dato avvio alla costituzione del centro di formazione e perfezionamento professionale interno. Tale centro offre un programma completo di formazione continua nell'ambito delle cure e dell'assistenza che viene adeguato ogni anno alle esigenze del Gruppo. Una parte dei corsi è obbligatoria per tutto il personale di cura. Nella struttura Sternmatt sono offerti corsi di perfezionamento obbligatori a cadenza quasi mensile. «Sono corsi intensivi, ma necessari per poter fornire la qualità e le prestazioni desiderate», spiega Rosa Mathis.

Dall'aiuto infermiere CRS all'infermiere diplomato

Nell'ambito della formazione di base, Tertianum offre diversi posti di pratica (per aiuto infermieri) e di apprendistato. Gli operatori sociosanitari con esperienza e le necessarie attitudini possono intraprendere gli studi affiancati al lavoro di infermiere/a SSS. In questo caso l'impiego viene mantenuto a un grado d'occupazione inferiore. «In tal modo, parallelamente allo studio è possibile approfondire e mettere in pratica regolarmente nel lavoro quotidiano le nozioni apprese», spiega Susanne Stoller, Responsabile Formazione e perfezionamento professionale Cure e assistenza del Gruppo Tertianum.

Tertianum sostiene le formazioni e i perfezionamenti professionali di seguito elencati.

  • Aiuto infermiere/a CRS: corso con 120 ore di teoria, studio autonomo e 15 giorni di pratica
  •  Addetto/a alle cure sociosanitarie (ACSS): formazione di 2 anni con conseguimento del CFP
  • Operatore/trice sociosanitario/a (OSS): formazione di 3 anni con conseguimento dell'AFC
  • Operatore/trice socioassistenziale (OSA): formazione di 3 anni con conseguimento dell'AFC
  • Infermiere/a dipl. SSS: formazione di 2 risp. 3 anni affiancata al lavoro con conseguimento del diploma di una scuola specializzata superiore

 

Nelle strutture Tertianum è attribuita grande importanza a skill mix e grade mix, ovvero a una buona combinazione di collaboratori con diverse formazioni. «Nelle cure quotidiane, ogni professione – con le sue competenze specifiche – è importante», afferma Susanne Stoller.

Ähnliche Beiträge