Coronavirus | Informazioni sulle visite

2. Giugno 2020

La sicurezza e la salute dei nostri ospiti e dei nostri collaboratori continuano ad avere la massima priorità.

Un allentamento generale del divieto di visita è attualmente in corso di attuazione in tutto il Gruppo Tertianum. Tuttavia, per quanto riguarda il regolamento di visita valgono diverse disposizioni cantonali.

Contattate la struttura di vostra scelta per ulteriori informazioni e organizzate la vostra visita individuale in anticipo.

NB: Nuove ammissioni e visite della struttura per interessati sono possibili su appuntamento

Tertianum
    Soluzioni abitative nella terza e quarta età

Perché per Tertianum è importante che gli ambienti siano adatti alla terza e alla quarta età

Zurigo
16.12.2016

Esistono diverse forme abitative per anziani. Ciò che le accomuna è il fatto che sono concepite nel modo più consono possibile all'età. Tertianum attribuisce la massima importanza a soluzioni abitative adeguate all'età.

Le soluzioni abitative adeguate all'età presentano in primo luogo un'infrastruttura architettonica appropriata, ad es. porte senza soglia o bagni di determinate dimensioni. Ma Tertianum va ben oltre. Markus Bühler, Responsabile Sviluppo progetti, spiega: «Oltre all'infrastruttura consona all'età sono previsti servizi che permettono agli anziani di vivere in modo autonomo il più a lungo possibile». Tali servizi possono essere lavori domestici generali come il servizio di lavanderia oppure la pulizia dell'appartamento. Inoltre, gli ospiti ricorrono volentieri all'assistenza del servizio tecnico. Senza tuttavia dimenticare anche le piacevoli chiacchierate – un'esigenza fondamentale di ogni essere umano.

L'autonomia ha la massima priorità

Tertianum auspica che i suoi ospiti possano rimanere il più a lungo possibile nel proprio appartamento. Il trasferimento nel reparto di cure avviene soltanto quando le condizioni di salute dell'interessato lo richiedono.

Gli anziani hanno esigenze molto individuali relativamente all'infrastruttura. Fa stato la norma SIA 500 che disciplina la progettazione e la realizzazione di costruzioni edili. Spesso Tertianum va oltre questi standard, ad esempio per quanto riguarda i requisiti delle cucine negli appartamenti. «Per noi è inoltre di primaria importanza che gli spazi siano disposti correttamente», spiega Markus Bühler. E questo malgrado la disposizione dei locali vari e debba essere riesaminata per ogni progetto e ogni soluzione abitativa.

Uno spazio abitativo per le persone affette da demenza

I locali di un reparto per ospiti con demenza sono completamente diversi da quelli di un reparto di cure. Le camere con prestazioni di cura e gli spazi adiacenti sono arredati in modo simile, ma nella zona pubblica e semi-pubblica vi sono evidenti differenze. I reparti per persone affette da demenza sono particolarmente luminosi e dotati di passaggi larghi. I corridoi – che non terminano in un vicolo cieco – sono importanti poiché consentono di soddisfare l'accresciuta necessità di movimento delle persone con demenza. I materiali, come ad esempio un pavimento in tinta unita, hanno un effetto calmante e contribuiscono al benessere nella terza e quarta età. In un reparto per persone affette da demenza ci si preoccupa inoltre di rendere gli spazi accoglienti. Nei reparti di cura, per contro, si mira maggiormente a una concezione degli spazi che consenta di lavorare con efficienza.

Sono previsti nuovi progetti

Tertianum inaugura regolarmente nuovi centri abitativi e di cura che sono edificati in maniera consona all'età degli ospiti, offrono svariati servizi e garantiscono qualità di vita nella terza e quarta età. Tertianum continuerà ad attribuire grande importanza a soluzioni abitative con queste caratteristiche anche in futuro: ad esempio a Tenero (TI), a Gommiswald (SG), a Unterterzen (SG) e a Liestal (BL).

Ähnliche Beiträge

Arriva l’estate: ecco come prepararsi alla calura

Il caldo è ormai alle porte e può mettere in pericolo la salute delle persone in età avanzata. Si parla di canicola quando si registrano umidità elevata e alte temperature anche di notte per più di 48 ore. Il personale del Tertianum Parco Maraini è formato per eseguire le procedure adatte alla terza e quarta età in caso di canicola.

Perché le soluzioni abitative per la terza e quarta età soddisfano tutti i requisiti di sicurezza

Negli ultimi anni la richiesta di soluzioni abitative per la terza e quarta età è aumentata costantemente. Le elevate aspettative di vita e la crescente individualizzazione favoriscono questo aumento. Tertianum risponde a questa necessità con soluzioni abitative per la terza e quarta età individuali e propone un’interessante offerta di servizi.

Come vivere la terza e quarta età in vacanza

L'invitante area verde con vista sulle montagne offre diversi spazi adatti per sedersi e rilassarsi, chiacchierare e prendere il sole. Elisa Baranzini, pensionata, gode di tutto questo davanti a un buon piatto genuino. La Signora Elisa è molto felice di poter vivere nel Centro abitativo e di cura Turrita a Bellinzona nell’suo appartamento di due camere e mezzo.