Visite alle strutture del Tertianum

La sicurezza e la salute dei nostri ospiti e dei nostri dipendenti è la nostra massima priorità.

Rispettiamo le norme cantonali e le regole per le visite nelle nostre strutture possono variare.

I nostri team saranno lieti di informarvi sulle norme locali per le visite.

Visite e nuove ammissioni sono possibili in qualsiasi momento. Organizzate il vostro appuntamento personale al Tertianum di vostra scelta.

Non vediamo l'ora di darvi il benvenuto al Tertianum.

Benvenuti al 
     Gartenhof di Winterthur 

ab November 2021 bezugsbereit

Le nuove soluzioni abitative e camere con prestazioni di cura per la terza e quarta età a Winterthur

Contattateci
I nostri collaboratori sono a vostra disposizione per rispondere alle vostre telefonate dalle ore 8.00 alle 17.00

A novembre 2021, a Winterthur-Wülflingen, aprirà le sue porte il nuovo centro abitativo e di cura Tertianum Gartenhof. L’attraente offerta in ambito abitativo e assistenziale per la terza e la quarta età è parte del nuovo sviluppo intergenerazionale Gartenhof, dotato di un cortile interno verdeggiante. Immerso nel vicino paesaggio naturale con i fiumi Eulach e Töss, il nuovo quartiere residenziale offre alle persone della terza e quarta età l’infrastruttura ideale per una vita confortevole e sicura su una superficie di circa 25’000 m2.

Il vivace quartiere offre vari luoghi per incontrarsi con amici e conoscenti. Inoltre, potete beneficiare anche di strutture pubbliche con offerte culturali come il «Dorfet» o il ristorante Schloss Wülflingen.

L’offerta di alloggi comprende 18 appartamenti di 2½ stanze privi ci barriere architettoniche e tre reparti di cura con un totale di 87 letti di cura. Un bistrot pubblico e ampi giardini completano la gamma esaustiva di servizi del Tertianum Gartenhof.

Nenad Kragic, Direttore
Centro abitativo e di cura Tertianum Gartenhof

«Soluzioni abitative moderne e sicure in una posizione urbana e, al contempo, nelle vicinanze della natura: la struttura Tertianum Gartenhof offre ai residenti della terza e quarta età un’ottima qualità di vita.»