Benvenuti al Centro abitativo 
        e di cura Zur Heimat, Stadel

Unser Restaurant ist wieder von 10.00 bis 17.00 Uhr für Sie durchgehend geöffnet. Geniessen Sie ein feines Mittagessen von 11.30 bis 13.00 Uhr auf unserer sonnigen Terasse. Die beliebten Freitag-Buffets werden Euch am Tisch serviert.  Wir bitte Sie um frühzeitige Tischreservation unter der Telefonnummer 044 575 88 31. Wir freuen uns auf Ihren Besuch!

Falls Sie ein feines Z'mittag bei sich zu Hause auch geniessen möchten, dann haben wir hierfür auch ein Angebot für Sie. Weitere Informationen finden Sie auf unserer Homepage unter "Restaurant Olivenbaum" oder direkt im Flyer Mahlzeitendienst.

Un'amorevole dimora nell'Unterland zurighese

Geschäftsführer
Contattateci
Nenad Kragic
Direttore
044 575 88 10
Contattateci
Chantal Zimmermann
Administration | Sekretariat
044 575 88 88
Contattateci
Marion Schneider
Administration | Sekretariat
044 575 88 88

Il Centro abitativo e di cura Tertianum Zur Heimat è immerso nei pittoreschi prati e campi di Stadel, nell'Unterland zurighese. Da qui, quando il cielo è terso, si vedono anche le Alpi e le cime innevate delle montagne. Strutturato su due edifici, accoglie 50 ospiti che necessitano di assistenza. 

Un'amorevole dimora strutturata su due edifici, per 50 ospiti che bisogno di assistenza. Il primo edificio è dedicato alle persone bisognose di assistenza di tutti i livelli, mentre il secondo ospita solo persone affette da demenza, creando un gruppo di residenza con esigenze specifiche. In un ambiente protetto, strutture definite creano un'atmosfera di calma e sicurezza.

Il bar ristorante Olivenbaum è aperto al pubblico ed è apprezzato dagli ospiti come anche da visitatori, associazioni e la gente del posto. L'ampia e soleggiata terrazzata panoramica è un luogo invitante in cui trascorrere il proprio tempo.

Nenad Kragic, Direttore
Centro abitativo e di cura Tertianum Zur Heimat

«Una risata allegra, una calorosa stretta di mano e un orecchio pronto ad ascoltare desideri e preoccupazioni per noi sono importanti. Qui ci concentriamo su di voi come persone, con le vostre abitudini e le vostre esigenze.»